Spari tra la gente: un morto e due feriti

E’ di un morto e due feriti il bilancio di una sparatoria avvenuta a Taranto in via Montepulciano nel quartiere Salinella alla periferia della città.
La vittima è il 32 enne Giuseppe Axo, ferite altre due persone, un uomo e una donna, Leonzio Fontana e Tiziana Galileo .
Oltre alle ambulanze del 118 sul posto sono intervenuti uomini della Squadra Mobile, della Scientifica e della sezione Volanti.
Dalla prima ricostruzione delle forze dell’ordine sembra che Axo percorresse la strada a bordo della sua auto, una Lancia Y, quando è stato fermato dai sicari, che probabilmente gli hanno sbarrato la strada con un altro mezzo. L’uomo ha cercato di fuggire a piedi e ha percorso un centinaio di metri prima di accasciarsi al suolo crivellato di colpi. L’agguato, secondo gli inquirenti, sarebbe riconducibile a contrasti nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti.
La corsa in ospedale per Axo è stata vana: l’uomo è morto poco dopo il ricovero. Non sarebbero invece gravi le condizioni di salute delle altre due vittime colpite ad un gluteo e ad una gamba. Si tratta persone residenti in zona, che secondo i primi accertamenti della polizia si trovavano sotto a un porticato e sono finite nella linea di tiro.
Sul posto per i rilievi e per raccogliere indizi è intervenuta la polizia scientifica che ha rinvenuto sull’asfalto più di una decina di bossoli dei proiettili calibro 7,65 esplosi dai killer. Secondo gli inquirenti ad agire sarebbe stato un gruppo armato che ha fatto fuoco in pieno giorno, nonostante per strada ci fossero passanti.
L’episodio criminoso richiama alla memoria gli anni bui della guerra di mala tarantina dove si sparava tra la gente incuranti del rischio dpoliziai colpire innocenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: