Sorpreso a spacciare, arrestato giovane disoccupato.

Laterza – Un giovane di 20 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Laterza perché sorpreso a spacciare.
Le indagini dei militari avevano permesso di individuare un’abitazione del centro laertino, in cui il giovane, disoccupato e incensurato, era stato visto entrare ed uscirne pochi istanti dopo allontanandosi velocemente.
Bloccato e sottoposto a perquisizione personale, il ventenne è stato trovato in possesso di gr.3 di “marijuana”. Non solo. Convinti che la droga fosse stata acquistata poco prima, i carabinieri hanno deciso di perquisire anche l’appartamento dove, nascosti in barattoli solitamente usati per le conserve, hanno trovato altri 200 gr. della stessa sostanza e 245 euro in banconote di vario taglio.
La droga e il danaro, ritenuto provento dell’attività di spaccio, sono stati sottoposti a sequestro.
Il ventenne è stato dunque arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto ai domiciliari.
Uno dei suoi “clienti”, un operaio di 19 anni, è stato segnalato alla Prefettura di Taranto, quale assuntore di stupefacenti.
La droga sequestrata verrà analizzata nei prossimi giorni dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

droga e denaro sequestrati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: