Sequestrati oltre 360 chili di droga: erano in canoe saldate e agganciate ad acquascooter

FRIGOLE (Lecce) – Un considerevole carico di marijuana è stato sequestrato all’alba di oggi dagli agenti della Squadra Mobile di Lecce a Torre Veneri, località nei pressi della marina di Frigole. Quasi 362 chilogrammi di droga giunte sulle coste salentine in modo inedito: non la solita imbarcazione che di sicuro non sarebbe sfuggita a pescatori e motovedette, ma un paio di acquascooter ai quali erano state agganciate due coppie di canoe di vetroresina, saldate insieme.
E così quando i due astuti trafficanti si sono accorti che ad attenderli a riva c’erano appostati i poliziotti, hanno sganciato il carico e si sono subito allontanati a tutta velocità riprendendo il largo.
Recuperati dagli agenti, i contenitori ovoidali avevano all’interno numerosi pacchi avvolti nel cellophane. Lungo la costa, poco lontano dal luogo dell’avvistamento, ritrovati anche quattro borsoni, contenenti a loro volta numerosi panetti. In totale 201 involucri.
E’ facile ipotizzare che i due corrieri, sfuggiti ai poliziotti, stessero portando a terra un carico prelevato da un’imbarcazione, probabilmente proveniente dall’Albania, prudentemente ormeggiata al largo.
canoe a riva

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: