Sava: “Posso prima io?” iniziativa di sensibilizzazione a favore di categorie più fragili

Si chiama “POSSO PRIMA IO?” l’iniziativa messa in campo dall’amministrazione comunale di Sava per agevolare le commissioni giornaliere per i disabili, per i familiari che prestano cure a persone con grave o gravissima disabilità e per le donne in stato di gravidanza.


“Questi nostri concittadini – spiega il sindaco di Sava Dario Iaia – saranno muniti di un pass nominativo rilasciato dal Comune di Sava – Ufficio Servizi Sociali- grazie al quale potranno godere di una priorità di accesso alle attività commerciali, farmacie, parafarmacie, uffici postali, bancari ed altri Enti pubblici che vorranno collaborare con questa iniziativa, per consentire loro di poter fare rientro al proprio domicilio nel minor tempo possibile.”

Il sindaco, convinto che la sua Comunità saprà apprezzare e rispettare questa bella iniziativa, prosegue indicando le modalità della campagna: “Nei prossimi giorni distribuiremo le locandine che pubblicizzano il progetto presso le attività e gli uffici che vorranno collaborare mostrando senso di responsabilità e di solidarietà verso questi nostri concittadini. Quindi, lo vedrete nelle vetrine di queste attività.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: