Sava: emergenza amianto Cantina Sociale, presto sopralluogo dell’Arpa

L’ARPA Agenzia Regionale per l’ambiente effettuerà al più presto un sopralluogo a Sava nelle aree interessate dal crollo, lunedì scorso, della struttura dell’ex Cantina sociale, in gran parte coperta da pannelli di Eternit contenenti fibre di amianto.
E’ il primo passo che si sta facendo verso la messa in sicurezza e bonifica dell’area. Il Sindaco di Sava accompagnato dal suo vice, Fabio Pichierri, dal presidente del consiglio comunale, Domenico Gigante e dael consigliere comunale, Dino Zurlo, si sono recati a Bari per affrontare concretamente la questione.
Nella sede della Regione Puglia, si sono svolte diverse riunioni tecniche: un primo incontro è avvenuto con responsabili ecologia della regione Puglia, dr. Campobasso e dott.ssa Pice, seguito da una esposizione dei fatti con il responsabile dell’Arpa Puglia, dr. Giua e con la dott.ssa Spartera, in  rappresentanza della provincia di Taranto.
Dal confronto con le parti interessate, la delegazione di Sava ha ottenuto innanzitutto, la certezza che, al più presto, l’Arpa dovrà verificare la salubrità dell’area circostante alla cantina “ed a quel punto – annuncia il sindaco di Sava – con dati alla mano, potremo comprendere realmente l’entità del danno. Intendiamo comunque procedere con il massimo impegno, perché al centro della vicenda, vi è la salute dei nostri concittadini, in un territorio, quello del versante orientale della provincia, già fortemente vessato da problemi ambientali.”
L’obiettivo è quello di procedere, ha spiegato il sindaco Iaia, previa autorizzazione da parte dell’Autorità Giudiziaria, all’apposizione di idonei teli sulla parte crollata ed in seguito di bonificare l’area con la totale rimozione delle lastre di amianto.  
Intanto si susseguono incontri informativi con i cittadini: già sabato mattina, un gruppo di cittadini ha partecipato ad una riunione che si è svolta in aula consiliare. “Riteniamo che sia doveroso informare i savesi della procedura attivata e dei vari passi che si stanno compiendo per risolvere la questione.”
Ma anche appena rientrato da Bari, il sindaco ha convocato nell’aula consiliare, in serata, un incontro con la cittadinanza per informarla dei nuovi risvolti.

crollo 9

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: