San Pietro Vernotico: la Gdf scopre falso povero che aveva chiesto patrocinio gratuito

Pur di godere dell’assistenza legale a spese dello Stato aveva presentato al Tribunale una falsa autocertificazione sulla propria situazione economica. Protagonista della vicenda è un pluripregiudicato che, in virtù del suo stato di “povertà” aveva chiesto il patrocinio gratuito. L’uomo però, smascherato dai militari della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico, è stato denunciato. In realtà, a fronte di un reddito imponibile complessivo percepito dall’intero nucleo familiare, pari a 104 mila euro, ha dichiarato poco più di 6 mila euro, per non superare la soglia massima di circa 11 mila euro.
Pare, inoltre, tra l’altro, che non sia la prima volta che ciò accade: le Fiamme Gialle di San Pietro Vernotico lo avevano già denunciato nel 2013 sempre per aver richiesto “indebitamente” l’ammissione al gratuito patrocinio per un altro procedimento penale a suo carico.
L’azione di servizio della Guardia di Finanza in questo delicato comparto è finalizzata a smascherare casi di “indebite” percezioni delle somme destinate al sostegno delle fasce più deboli della popolazione.

2087_BR120 - TENENZA DI SAN PIETRO VERNOTICO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: