San Pancrazio: scoperto falso dentista

All’interno di un ambulatorio di San Pancrazio Salentino, nel brindisino, esercitava in maniera “abusiva” la

professione di medico odontoiatra. La scoperta è dei militari della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico che, a conclusione di un’indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, hanno eseguito un provvedimento di
sequestro preventivo, disposto dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi –
su richiesta avanzata dalla locale Procura dei locali – che ha riguardato un ambulatorio odontoiatrico e la relativa attrezzatura medica.
I finanzieri, dopo aver ricevuto la denuncia sporta da una
paziente, hanno verificato che il sedicente dentista, privo dei titoli di studio e delle necessarie abilitazioni per lo svolgimento della specifica professione, praticava cure odontoiatriche, dietro la “copertura” di un medico che rivestiva, anche, il ruolo di direttore tecnico e sanitario dell’ambulatorio. Sulla base di quanto accertato le Fiamme Gialle hanno raccolto significative prove che hanno consentito di segnalare all’Autorità Giudiziaria il “falso” dentista ed il medico, in concorso tra loro, con l’accusa di ”esercizio abusivo della professione” e, di conseguenza porre sotto sequestro sia l’ambulatorio odontoiatrico che la relativa attrezzatura medica.
L’attività svolta è il frutto del costante presidio esercitato dalla Guardia di Finanza sul territorio a contrasto dei fenomeni abusivi
che arrecano danni sia alle persone che all’economia legale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: