San Giorgio Jonico. Dopo un litigio col vicino, lo accoltella

Tragedia sfiorata tragedia ieri a San Giorgio Jonico nel tarantino: un uomo di 67 anni ha litigato con il suo vicino di casa e solo grazie all’arrivo dei Carabinieri si è evitato il peggio. Per futili motivi in corso di accertamento, verso le 18:00 infatti, il pensionato, di San Giogio Jonico, ha iniziato a discutere violentemente con un 43 enne vicino di casa. Al culmine della lite mentre quest’ultimo si stava allontanando a bordo della propria autovettura, il 67enne ha impugnato un bastone e, dopo aver rotto il finestrino dal lato del guidatore, ha colpito al petto l’uomo con un coltello. A questo punto i militari prontamente intervenuti hanno bloccato il 67enne evitando che si consumasse la tragedia
Il 43 enne, immediatamente soccorso è stato trasportato presso l’ospedale di Grottaglie: i medici hanno riscontrato una “lesione da taglio al petto destro” e dimesso con gg. 15 di riposo medico, mentre il 67 enne, condotto in Caserma per le formalità di rito, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Taranto perché ritenuto responsabile di lesioni personali, porto abusivo d’armi e danneggiamento. Sia il coltello che il bastone sono stati sequestrati e depositati presso l’ufficio corpi di reato del Tribunale di Taranto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: