Prende il via “Con-tatto L’aiuto è intorno a te” piattaforma web per incentivare volontariato e assistenza domiciliare

Si chiama “Con-tatto, L’aiuto è intorno a te” il progetto, ideato da Anffas Sava, in partenariato con Anteas Lecce e Anffas Puglia e Basilicata che intende incentivare il volontariato e l’assistenza domiciliare nel campo sociale e socio-sanitario, per le fasce più deboli.

Contatto, che sarà lanciato ufficialmente venerdì 20 Marzo alle ore 17.00, è una piattaforma web (https://con-tatto.online ), di facile utilizzo, che mette in contatto chi ha bisogno di assistenza domiciliare con chi ha la possibilità di offrirne, tra professionisti e operatori generici del settore sociale e socio sanitario.

I bisogni possono essere di vario genere e, di conseguenza, moltissime sono le professionalità e competenze potenzialmente necessarie: dal fisioterapista all’educatore per minori con disabilità fisiche o intellettive, fino alle professioni in genere non domiciliari, come lo psicoterapeuta, lo psicologo, il musico-terapeuta, ecc. Parte integrante del progetto è un servizio di geo-localizzazione collegato ad una mappa integrata nel portale web (https://con-tatto.online/mappa- operatori/) , che dà l’idea di quanti siano gli operatori e i professionisti disponibili a fornire assistenza, anche a titolo di volontariato.

La mappa è creata dagli utenti, dunque in continuo aggiornamento.

Agli operatori generici e ai professionisti che aderiscono a Con-tatto, iscrivendosi e mappandosi sulla piattaforma, sono offerti, inoltre, alcuni momenti formativi che mirano ad incentivare l’apprendimento e l’aggiornamento costante nell’ambito delle tematiche pertinenti all’assistenza domiciliare.

La grande novità di Con-tatto sta nel rendere l’incontro tra le persone non virtuale ma concreto e si traduce in aiuto, prossimità, fiducia.

Il lancio via web, in un momento molto difficile per il Paese

Il progetto, ideato e costruito nel corso degli scorsi mesi, grazie al bando Puglia Capitale Sociale 2.0, dal gruppo di lavoro di Anffas Sava (capofila di progetto) quindi prima della tragica emergenza mondiale del coronavirus, oggi ha un motivo in più per partire in quanto utile strumento per aiutare le persone più fragili. Per far conoscere la piattaforma erano due conferenze stampa presso la sede Anffas di Sava (Taranto) e nelle sedi del comune di Lecce.

In ottemperanza di quanto previsto dal decreto Dpcm 4 marzo 2020, le conferenze stampa sono state annullate, ma vi sarà comunque un lancio e una presentazione via web affinché la mappa dell’assistenza inizi a riempirsi il più in fretta possibile, anche al fine di far sentire meno soli soprattutto i cittadini appartenenti alle fasce più deboli.

In questo particolare e delicato momento, inoltre, verranno incentivate le attività di assistenza che possono essere svolte anche via internet, come sessioni di musico terapia, psicologia, compagnia e supporto, ecc.)

In questa fase, gli organi di stampa sono più che mai coinvolti per la diffusione di questo progetto di interesse collettivo.

Il progetto si condisce di una particolare rilevanza sociale soprattutto adesso, a seguito della chiusura diurna dei centri socio sanitari e con l’incentivo ministeriale a praticare assistenza di tipo domiciliare. L’appuntamento è per venerdì 20 marzo alle 17 attraverso un web seminar aperto a tutti, tramite la pagina facebook ufficiale di Con-tatto https://www.facebook.com/Con-tatto-111741223730409/

Questo web seminar illustrerà l’usabilità della piattaforma attraverso più video di presentazione.

Il primo video sarà condotto da Maria Pia Desantis, responsabile progetti di Anffas Onlus di Sava e membro del Comitato Tecnico Scientifico di Anffas Puglia e Basilicata. Seguiranno i video saluti di Silvia Miglietta, assessore ai Servizi sociali e volontariato di Lecce, Roberta Friolo, assessore ai Servizi sociali di Sava, Angelo Riccardi, presidente Anffas Puglia e Basilicata Leonardo Desantis, presidente Anffas Sava.

Con-tatto è sostenuto dal “Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore (art. 73 D.Lgs. n. 117/2017) Avviso 1-2018 PugliaCapitaleSociale 2.0”

Anffas Onlus di Sava nasce nel 1981 per iniziativa di un gruppo di genitori di ragazzi e ragazze con disabilità intellettive, diventando in breve tempo, punto di riferimento del territorio non solo per i servizi socio educativi offerti, ma per il supporto concreto alle famiglie.

Anteas Lecce è un’associazione di promozione sociale affiliata alla rete nazionale Anteas di cui condivide l’impegno nella solidarietà civile e sociale. Dal 1996 opera sul territorio promuovendo esperienze di cittadinanza attiva e combattendo le solitudini involontarie.

Anffas Onlus Puglia e Basilicata è una rete di 16 sedi locali autonome; opera fornendo supporto alle persone con disabilità e alle loro famiglie, nonché agli operatori e professionisti. Svolge un lavoro costante di sensibilizzazione sulla comunità e di difesa dei diritti delle persone con disabilità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: