Palagiano: scoperta evasione fiscale per 330 mila euro

Una nuova evasione fiscale è stata scoperta dai militari della Guardia di Finanza di Castellaneta a Palagiano in provincia di Taranto. Impegnati in un’azione disposta dal Comando Provinciale della Guardia di finanza di Taranto finalizzata a contrastare l’evasione fiscale, al termine di una verifica a carico di una impresa di costruzioni, i militari hanno riscontrato gravi violazioni della normativa tributaria e ripetute irregolarità alla normativa tributaria, in particolare condotte fraudolente finalizzate a nascondere al fisco il reale volume di affari dell’impresa. La società ha annotato nella propria contabilità costi indeducibili per circa 270 mila euro al solo fine di abbattere arbitrariamente il proprio prelievo fiscale e ha evaso l’Iva per circa 55 mila euro. Nel corso della verifica è stato accertato anche l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per oltre 350 mila euro emesse da diversi soggetti economici. Complessivamente sei persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria per reati fiscali riferiti alla dichiarazione fraudolenta mediante l’uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti.
30.07.2013 - evasione fiscale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: