Nascoste tra il pesce fresco oltre 7 tonnellate di sigarette di contrabbando

Oltre 7 tonnellate di tabacchi lavorati esteri sono stati sequestrati dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Trani

nel corso di controlli per il contrasto dei traffici illeciti lungo la S.S. 16 tra Trani e Barletta.
Il carico di sigarette di contrabbando era a bordo di un autoarticolato proveniente dalla Bulgaria che apparentemente trasportava pesce fresco. La merce non era però accompagnata dalla necessaria documentazione che ne attestasse la provenienza e la destinazione.
I militari hanno, pertanto, deciso di approfondire gli accertamenti e, dopo aver rimosso alcuni bancali di cassette di pesce fresco, hanno scoperto oltre 36.550 stecche di sigarette.
L’autista dell’autoarticolato, un cittadino di nazionalità bulgara, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: