Nas sospendono tre attività a Taranto e provincia

Non rispettavano le norme di igiene e sicurezza in materia alimentare e sanitaria. Per questo il Direttore della Struttura Complessa S.I.A.N. (Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione) della ASL-TA, a seguito di verifiche eseguite nella scorsa settimana dai Carabinieri del N.A.S., ha emesso tre ordinanze di sospensione delle attività a carico di esercizi commerciali e di ristorazione di Taranto e provincia.

I controlli hanno interessato un Ristorante·Bar·Pizzeria di Taranto risultato non in regola con le normative in materia igienico-sanitaria, con locali utilizzati come deposito, carenti dei requisiti minimi in materia di igiene; non in regola con le autorizzazioni, in quanto risultavano arbitrariamente attivati due locali deposito, un laboratorio di cucina, due sale somministrazione. E’ stata disposta la cessazione totale dell’attività.

Non in regola con le normtive igienico-sanitaria anche un Bar·Pizzeria di Pulsano (TA) che utilizzava come laboratorio/deposito locali carenti dei requisiti minimi. Inoltre aveva attivato senza le necessarie autorizzazioni un laboratorio/deposito e un
dehors. E’ stata disposta la chiusura e inibito l’utilizzo di queste strutture.

Un Supermercato di San Giorgio Jonico (Ta), infine, utilizzavae come dopositi locali carenti dei requisiti minimi in materia di igiene e privi delle previste autorizzazioni. Disposta dunque le chiusura di tali depositi.

La riapertura delle attività ispezionate potrà avvenire alla eliminazione delle difformità igienico sanitarie, strutturali e/o al ripristino dei luoghi cosi come documentato e depositato agli atti della Struttura Complessa S.I.A.N ASL/TA.

Carabinieri NAS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: