Mimmo Breccia in tv per difendere Manduria, umiliata anche dai propri rappresentanti

Nei prossimi giorni il portavoce del Movimento Manduria Noscia Mimmo Breccia apparirà in una nota trasmissione televisiva nazionale per difendere Manduria dal linciaggio mediatico subito in questi giorni in seguito alla terribile vicenda capitata al Sig. Antonio Cosimo Stano per mano di una banda di balordi. Probabilmente sull’onda delle dichiarazioni rilasciate dai Procuratori che hanno detto che quasi tutta la città era a conoscenza dei fatti senza far nulla per difendere un uomo fragile, sono partiti attacchi dai media nazionali giornali e tv e sui social con commenti di una violenza inaudita, ma anche da chi attualmente rappresenta la città che ha scaricato sulla comunità e sulle famiglie il comportamento deliquenziale di quei ragazzi distogliendo l’attenzione sulle responsabilità delle istituzioni locali che hanno precisi poteri sull’ordine pubblico, sulla salute della persona e perfino della educazione civica.
“Sono stato contattato da un’emittente televisiva Nazionale per rilasciare delle dichiarazioni per una trasmissione molto molto seguita..So bene che mi sto mettendo sul PATIBOLO e verrò LINCIATO da migliaia di imbecilli che stanno offendendo e minacciando all’inverosimile tutta la nostra Comunità! – dice Breccia in un suo post
Di certo anche qualche sciacallo e vecchio volpone della politica locale non si farà sfuggire l’occasione per tentare di denigrarmi e fuorviare il messaggio che lancerò in difesa della nostra Meravigliosa Manduria!
Nella vita non mi sono mai tirato indietro e se questo mio “MARTIRIO” potrà servire a dare voce a MIGLIAIA di Manduriani che si sentono offesi e feriti nel profondo dell’animo da questa tragedia che ha colpito la nostra Amata Manduria e dalle ingiuste accuse… ben venga!!!”
Breccia è stato scelto per la sua posizione critica e perché esponente di uno dei gruppi più rappresentativi affinché l’opinione pubblica possa avere un quadro completo delle responsabilità su questa triste vicenda ma anche per riscattare la comunità da questa ingrata sorte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: