Manduria. Ufficio di Prossimità della Giustizia: maggioranza favorevole

L’intero gruppo di maggioranza composto da i gruppi consiliari “Pecoraro Sindaco”, “Città Più”, “Movimento 5 Stelle”,  “Movimento Democratico per Manduria” è completamente ed unitariamente favorevole all’istituzione di un Ufficio di prossimità della Giustizia presso il Comune di Manduria.

E’ quanto espresso in una nota stampa che informa che già da tempo si sta lavorando per raggiungere questo obiettivo.

“L’invito presentato dal Consigliere Comunale Dario Duggento, all’Amministrazione Comunale a presentare presso la Regione Puglia manifestazione di interesse per l’istituzione nel nostro Comune di un Ufficio di Prossimità della Giustizia, trova completamente ed unitariamente favorevole l’intero gruppo dei consiglieri di maggioranza. A tal proposito – spiega – già nel mese di novembre il responsabile dell’area servizi legali veniva individuato dal Sindaco quale delegato alla partecipazione al seminario online tenutosi in data 24 novembre alla presenza del Dottor Cottone e della Dott.ssa Paola Giannarelli, dirigenti del Ministero della Giustizia.

Questa Amministrazione ha da subito compreso l’importanza sociale di tale progetto e le possibilità che esso potrà fornire.

L’iniziativa, infatti, tende ad offrire un servizio-giustizia sempre più vicino alle esigenze del cittadino, in particolar modo alle fasce meno abbienti, attraverso l’implementazione di punti di contatto e di accesso presso gli Enti locali al sistema giustizia.

Il cittadino riceverà tutte le informazioni necessarie nonché la modulistica aggiornata, sfruttando un’adeguata rete di uffici su tutto il territorio nazionale. Inoltre, il progetto prevede la ulteriore espansione dei servizi al cittadino, fungendo da vero e proprio info-point operativo per la presentazione di pratiche e istanze presso le pubbliche amministrazioni, statali e non, nonché in grado di orientarlo negli innumerevoli strumenti disponibili.”

“Considerando la recente perdita dell’Ufficio del Giudice di Pace, Manduria ha la possibilità di riallacciare rapporti con la giustizia – conclude la nota – tramite la messa a disposizione di un nuovo servizio per la Cittadinanza.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: