Manduria. Operazione Cupola. Verdi: “Cominciamo a riconoscere l’esistenza della mafia”

Ancora Mafia. Ancora meraviglia, di fronte ad un fenomeno ormai così radicato a Manduria tanto che gli inquirenti hanno scientificamente fotografato la realtà con queste esplicite parole: “Terre in cui la mafia vive in simbiosi con le comunità”.

Ancora meraviglia di fronte ad un fenomeno ormai così radicato, tale da raggiungere e realizzare i propri scopi sfruttando una forza intimidatrice che è tale da prescindere da atti di violenza e minaccia. Lo scioglimento per mafia della precedente amministrazione comunale, ha visto i cittadini manduriani più preoccupati a difendersi dall’offesa subìta che determinati al riscatto di legalità sociale. L’unica forza capace di debellare la mafia è quella della comunità che si ribella, cominciando dal riconoscere la sua esistenza. Alla magistratura e alla politica, quella che governa, spetterà un compito importante, ma per noi Verdi nulla potranno ottenere senza l’aiuto della comunità.

Nota di Anna Mariggiò Consigliera federale nazionale dei Verdi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: