Paralisi del personale: “Noi Centro” a favore dello scorrimento della graduatoria

I consiglieri comunali del Gruppo politico “NOI CENTRO” di Manduria Marcello VENERE, Antonio GIULIANO e Vincenzo PISCONTI stigmatizzano, a prescindere dall’elemento psicologico della condotta, l’indolenza del Sindaco e Assessore al Personale, Dott. Roberto Massafra, rispetto alla cronica carenza di personale dell’Area Tecnica del Comune di Manduria. In una nota che pubblichiamo integralmente spiegano le ragioni del dissenso. “E’ noto, infatti, che, ormai da troppo tempo, l’esiguità delle risorse umane dell’Area Tecnica si traduce in inevitabili ritardi nel rilascio delle autorizzazioni edilizie e nella realizzazione di innumerevoli opere pubbliche già finanziate che, se appaltate, porterebbero una boccata di ossigeno in termini di lavoro al territorio.
L’atavica carenza di personale dell’Area Tecnica ridonda anche nella sfera giuridica degli interessi dei cittadini, i quali si vedono negata la possibilità di acquisire in tempi ragionevoli persino una semplice informazione anche dopo essersi sorbiti code interminabili presso l’Ufficio Tecnico nonostante siano stati costretti, loro malgrado, ad assentarsi ripetutamente dal lavoro per recarsi presso il Municipio.
Ebbene, che l’edilizia viva un momento di crisi è piuttosto risaputo, ma che il Sindaco-Assessore al Personale, con la sua irragionevole inerzia amministrativa, concorra ad aumentarne gli aspetti negativi e le ripercussioni sulla popolazione è incomprensibile. Evidentemente il Sindaco avrà delle ragioni, che “la ragione non conosce”.
I consiglieri comunali del Gruppo politico “NOI CENTRO” hanno da ormai troppo tempo posto la questione al Sindaco il quale, adducendo non meglio precisati impedimenti, ha rinviato gli scriventi Consiglieri Comunali a rivolgersi al Segretario Comunale e al Dirigente a tempo determinato dell’Area Economica e dei Personale.
Ciò che il Gruppo politico “NOI CENTRO”, in totale buona fede e nel perseguimento esclusivo dell’interesse pubblico non ha esitato a fare. In vero, in data 15 febbraio 2016 con prot. n° 5332 il nostro gruppo politico inviava una lettera al Dirigente dell’Area Finanziaria e dei Personale, al Segretario Comunale ei p.c. al Sindaco e agli Assessori invitandoli a provvedere tempestivamente all’assunzione di personale anche in vista dei pensionamenti che stavano per avvenire (e che sono puntualmente avvenuti) procedendo allo scorrimento della graduatoria di idonei che il Comune di Manduria ha ancora valida e che permette senza spese e senza lungaggini burocratiche di risolvere almeno gran parte dei problemi.
Ebbene, in data 24 febbraio 2016 con prot. n° 6584 il Dirigente della Area finanziaria e del Personale e il Segretario Comunale riscontravano la suddetta lettera con una nota burocratica che muovendo da un disutile quanto stucchevole prologo concludeva con una raffica di divieti, date, obblighi, impossibilità e percentuali da rispettare peraltro non supportate da reali riferimenti legislativi.
A fronte della dissertazione del Segretario Comunale e del Dirigente dell’Area Economica e del Personale – i quali, non essendo di Manduria non versano i tributi al nostro Municipio ne subiscono le inefficienze della macchina burocratica che sono stati chiamati a gestire dal Sindaco al quale sono legati da un rapporto fiduciario – in data 26 aprile 2016 con prot. n° 13955 ancora una volta Gruppo politico “NOI CENTRO” ha ribadito quanto già espresso nella nota del 15 febbraio confutando la tesi sostenuta dal Vertice burocratico di fiducia dei Sindaco.
Tutto ciò, evidentemente, sperando che il Sindaco-Assessore al personale “voglia sentire”. È evidente, però, che nella sciagurata ipotesi in cui il Sindaco ed i Dirigenti di sua fiducia appartengano alla categoria del “peggior sordo”, ci si potrà attendere che vengano “fuori dal cilindro” pseudo-soluzioni populistiche che potrebbero comportare la precarizzazione dei lavoratori. In tal caso, – conclude il Gruppo politico “Noi Centro” – sarebbe innegabile l’inadeguatezza e l’inefficienza di quanto immaginato dal Sindaco e dai suoi “fiduciari” per far fronte ad un problema non certo straordinario ma, purtroppo, ormai da troppo tempo ordinario e cronicizzato.”

noi-centro-1200x630

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: