Manduria. Loredana Ingrosso lascia i Progressisti: “…occorre mettere da parte divisioni strumentali”

Occorre mettere da parte le divisioni strumentali e abbracciare una sana politica di confronto seppur dibattuto, nell’interesse più intimo della comunità.”

E’ questa la forte motivazione di Loredana Ingrosso, consigliere comunale eletta nel gruppo dei Progressisti che ha deciso di proseguire da indipendente la sua attività nella massima assise cittadina.

Comunico a tutti/e voi che proseguirò la mia esperienza di consigliera comunale da indipendente, dando voce e continuità al progetto a cui da sempre appartengo, ossia Manduria Lab. Il ruolo che ricopro in Consiglio Comunale, non può prescindere da quei valori di partecipazione e di proposizione che hanno sempre contraddistinto il nostro operato. È una scelta che assumo con la consapevolezza che, per crescere e cambiare davvero la nostra Città, occorra mettere da parte le divisioni strumentali e abbracciare una sana politica di confronto seppur dibattuto, nell’interesse più intimo della comunità. Insieme a tanti amici ed amiche condivido la convinzione che la Cultura sia il punto di ripartenza del nostro cammino. È soprattutto in questa direzione – conclude nella nota Loredana Ingrosso – che si tradurrà il mio ulteriore impegno per Manduria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: