Manduria: l’Associazione culturale musicale “Walter Tommasino” si presenta…

Concerto di inaugurazione mercoledì prossimo 30 Giugno a Manduria dell’attività di una nuova associazione culturale che opererà nel campo della musica. E’ l’associazione intitolata al prof. “Walter Tommasino”.

Costituita da qualche mese, la nuova associazione si presenterà alla città con un concerto della sua orchestra, a partire dalle 20.30, nella splendida cornice della Chiesa di Sant’Antonio a Manduria. Una scelta unanime quella di intitolare l’associazione al prof. Tommasino ritenuto un vero e proprio faro in campo culturale: docente, preside, ispettore del Ministero della Pubblica Istruzione ma anche studioso di letteratura e storia patria e autore di numerosi saggi. A testimonianza della stima e della considerazione nella comunità il prof. Tommasino (era nativo di Sessa Aurunca) ricevette la cittadinanza onoraria il 17 maggio del 2002.

Tante le figure rilevanti attorno al progetto culturale della nuova associazione a partire dal direttivo composto da Presidente onorario: Gregorio Pecoraro (in qualità di sindaco pro tempore), presidente Gregorio Digiacomo, vice presidente Giuseppe Tommasino, secondo vice presidente Gregorio Damicis, segretari Gigi Pinelli e Antonio Roberto, cassiere Carlo Sammarco, direttore artistico Cosimo Ruggieri. Il Comitato d’Onore dell’associazione è invece composto da Antonio Curri, Gregorio Doria, Domenico Sammarco, Franco De Laurentis, Enzo Caroli, Costantino Perrucci, Giuseppe Mazza, Ciro Chianura, Raffaele Prete, Giovanni Mola, Giovanni Sammarco, Romano Scionti, Servo Mazza, Antonio Dimitri, Leo Girardi, Antonio Tarantino, Gianfranco Sammarco, Gregorio Andrisano, Giuseppe Perrone, Cosimo Filomeno, Domenico Nardone, Domenico Colapinto, Vincenzo Baldari, Giuseppe Pastorelli, Giuseppe Mariggiò, Gregorio Perrucci, Daniele Duggento, Agata Stranieri, Antonio Morleo, Agnese e Leonardo  Di Lauro, Anna Saracino, Enzo De Cillis, Antonio Pagano, Maria Antonucci, Cosimo Rochira, Attilio Destratis, Daria Cazzate, Federico Lorusso, Elio Gallù, Marco Tatullo, Maria Puglia, Rita Pisarra, Antonio Sirsi, Leonardo Esposito, Piero De Marco, William Camassa, Gregorio Duggento, don Franco Dinoi e padre Cosimo Pro.

Il concerto che prevede musiche di Mozart, Bela Kovacs, Claude  Debussy, Franz e Karl Doppler, Grant Gustafson, Astor Piazzolla; M. Rodriguez, David Short e John Newton sarà eseguito dai seguenti musicisti: Cosimo Antonio Ruggieri e Marco Lacorte (flauto); Michele Colluto (clarinetto); Giuse De Luca (chitarra) Antonella Margiotta (pianoforte); Carlo Sammarco (tromba); Corrado Petruzella (tromba), David e Milone (trombone), Michele Panà (corno) e Giuseppe Baldari (tuba).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: