Manduria: I Nas a Villa Argento alla vigilia di Ferragosto

Anche in questi giorni, blitz dei carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità che, così come richiesto dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, stanno verificando, in tutta Italia, il corretto funzionamento delle strutture che ospitano gli anziani autosufficienti e non.
I controlli, che sono a garanzia della comunità e degli anziani, fortunatamente non sempre mettono in luce solo gli aspetti negativi del settore anzi è l’occasione per far emergere strutture di eccellenza come nel caso di Villa Argento una residenza socio sanitaria per anziani ubicata a Manduria, promossa a pieni voti, al termine dell’accurato controllo che i Nas hanno effettuato alla vigilia di Ferragosto.
Accertamenti a 360 gradi che hanno riguardato la qualità dell’assistenza, della pulizia e dell’igiene, della conservazione dei cibi e dei medicinali e della correttezza delle autorizzazioni amministrative. La residenza attualmente ospita 80 anziani sui 100 posti letto disponibili ed è convenzionata con il S.S.N. per 54 posti letto. I Nas hanno ispezionato la struttura, trovando ambienti luminosi puliti decorosi e funzionali alle attività assistenziali, attrezzati per disabili, provvisti di impianti di condizionamento e riscaldamento. Una RSSA deve inoltre garantire agli ospiti anche momenti e attività creative e, dal punto di vista sanitario mettere a disposizione esperti della riabilitazione e personale medico e infermieristico disponibili ventiquattro ore su ventiquattro. I controlli hanno anche riguardato l’organico per accertare la giusta proporzione tra numero di ospiti e personale a loro assegnato: in questo caso sono 53 i dipendenti a disposizione degli ospiti.
I militari, dunque, non hanno trovato irregolarità o violazioni delle norme da segnalate all’Asl o alla Procura della Repubblica. Una volta tanto una notizia di cronaca in positivo.
nas1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: