Manduria: contro l’inciviltà arrivano oltre 20 fototrappole

Nonostante i numerosi appelli a rispettare l’ambiente, continua a verificarsi il deprecabile fenomeno dell’abbandono di rifiuti che rendono le campagne, le strade delle marine specie quelle un po’ più isolate vere e proprie discariche a cielo aperto.

L’Amministrazione Comunale di Manduria guidata dal dott. Gregorio Pecoraro intende contrastare questa forma di inciviltà e degrado. Considerato che molti non riescono a recepire il messaggio che questa situazione provoca un terribile danno di immagine per una città che punta a rialzarsi dopo anni di abbandono, si passa alle maniere forti ovvero alle multe.

L’Amministrazione ha reso noto che il Comune di Manduria è tra i beneficiari per la fornitura di fototrappole per la sorveglianza di violazioni ambientali. L’AGER, Agenzia Territoriale della Regione Puglia per il Servizio di Gestione dei Rifiuti, ha approvato la richiesta, pertanto la nostra città riceverà 20 apparecchi che permetteranno di migliorare il controllo del territorio, individuare violazioni e comminare relative sanzioni. A questo si aggiunge una procedura già avviata, da parte del Comune, per ulteriori preventivi e forniture a carico dell’Ente.

L’occhio del “Grande Fratello” permetterà di individuare e punire gli incivili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: