Manduria: capretta cade in un pozzo. Intervento dei Vigili del Fuoco, prezioso come sempre. Le foto.

E’ accaduto poco distante dal centro abitato in zona libera vecchia ARA dietro il Convento di Sant’Antonio.

La capretta era caduta all’interno di un pozzo antico quanto il vicino “Scegnu” probabilmente a causa della copertura mal posizionata. Piangeva disperata per la paura. Sul posto allertati dal proprietario sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Manduria. E’ stato necessario un mezzo movimento terra per spostare la lastra di cemento. Poi una squadra specializzata SAF dei Vigili del Fuoco (soccorso, alpinistico, fluviale) si è occupata del recupero della capretta. Un Vigile del Fuoco è sceso giù nel pozzo ed ha imbracato la povera bestiola che fortunatamente non ha riportato ferite ed è stata subito riconsegnata al suo proprietario. Dopo la lastra di cemento è stata riposta in maniera idonea a chiusura della botola. L’intervento, prezioso come sempre dei Vigili del Fuoco, oltre al salvataggio della capretta è stato utile per mettere in sicurezza una possibile fonte di rischio per l’incolumità di bambini o persone.