Manduria: al via progetto “Biblioteche, granai dei tempi”

Parte domani giovedì 21 aprile il progetto “Biblioteche, granai dei tempi”, iter formativo siglato attraverso un proficuo protocollo di intesa tra il Liceo “De Sanctis – Galilei” di Manduria e la Biblioteca comunale “Marco Gatti”, per lo svolgimento delle attività di “alternanza scuola-lavoro”, ai sensi della legge 107 del 2015, che prevede obbligatoriamente un percorso di orientamento, inteso a fornire ai giovani le competenze necessarie per favorire l’inserimento nel mercato del lavoro. Il progetto sarà attuato alternando le ore di studio a ore di formazione in aula e ore trascorse all’esterno, per garantire agli studenti esperienze “sul campo” e per superare il gap “formativo” tra mondo professionale e mondo accademico, consentendo più in generale di trasformare il concetto di apprendimento in attività permanente e consegnando pari dignità alla formazione scolastica e all’esperienza lavorativa.
Il programma è volto a promuovere la diffusione e l’utilizzo della Biblioteca cittadina, con il fine di predisporre un catalogo multimediale delle risorse culturali, che renderà più fruibile il patrimonio librario e documentario, anche attraverso modalità informatiche e digitali.
Da qui l’importanza, a livello di comunità, di riconoscere collettivamente il ruolo che le biblioteche, sia scolastiche che pubbliche, ricoprono nell’avvicinamento dei giovani alla lettura, sviluppando un’abitudine a leggere che possa accompagnarli nelle varie fasi esistenziali. Ed è proprio per coltivare, sin dalla tenera età, il “vizio” di leggere è che gli studenti del Liceo propongono un ciclo di eventi di incontro con il territorio, distinti in due categorie: la prima, denominata “germogli”, riservata ai piccoli allievi della Scuola Primaria degli istituti locali, i quali, saranno guidati dai ciceroni liceali in un’affascinante visita all’interno della biblioteca “Marco Gatti”, attraverso un ludico connubio di letture animate, volte ad avvicinare i bambini al magico mondo delle fiabe; la seconda, battezzata “radici”, in cui verranno raccontate le storie comuni e, allo stesso tempo, eccezionali di cittadini del nostro territorio, che si confronteranno con il pubblico della biblioteca, ripercorrendo attraverso “il libro della loro vita” il proprio percorso umano e culturale, fortemente legato all’indelebile filo della lettura.
Sono previsti, pertanto, otto importanti appuntamenti: quattro riservati ai piccoli utenti della biblioteca (21 e 28 aprile, 19 e 24 maggio) e quattro rivolti ad ospiti più navigati nel mondo bibliografico (5, 12, 17, 31 maggio), al fine di inserire l’esperienza dell’alternanza scuola lavoro nel Liceo in un ideale terreno di sviluppo, sia rispetto alla collaborazione tra mondo delle scuola e mondo del lavoro, sia rispetto alla diffusione di pratiche didattiche innovative, centrate sull’attività laboratoriale e sulla formazione delle competenze.

locandina alternanzaok

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: