Manduria: aggressione professoressa, sabato fiaccolata di solidarietà

La violenza non ha mai una giustificazione, né mai può essere giustificata! E’ questo
il messaggio della manifestazione di solidarietà organizzata all’indomani dell’aggressione all’interno di una scuola di Manduria ad una professoressa da parte della madre di un’alunna. L’iniziativa è promossa dai genitori dell’ IC DON BOSCO, dopo il consiglio tenutosi lo scorso 21 febbraio e dopo l’assemblea straordinaria del 24 febbraio. Si terrà una fiaccolata silenziosa, tesa a smuovere le coscienze. L’appuntamento è per sabato 4 marzo a partire dalle ore 17.30. Sono state coinvolte tutte le scuole cittadine perché simili accadimenti possono avvenire ovunque. Un fenomeno diffuso, purtroppo, a dimostrazione che nell’attuale contesto sociale il rispetto ed il riconoscimento dei ruoli sono di fatto inesistenti. Occorre, quindi, sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto al NO alla violenza. La fiaccolata non avrà nessuna spettacolarizzazione: il corteo, che si snoderà per le principali vie cittadine, ribadirà la condanna della Violenza sempre e in ogni ambito.

Sono invitati tutti i cittadini di Manduria, i rappresentanti delle istituzioni, le associazioni e quanti vorranno a partecipare.

Il raduno dei partecipanti avverrà alle ore 17.30 davanti l’ingresso della scuola Enrico Fermi. Partenza ore 18.00 con arrivo previsto in Villa Comunale per le ore 19.00 circa .
Itinerario : raduno Via Pirandello, Via Sorani, , Via E.T. Moneta , Via per Maruggio, Via San Gregorio Magno, Via Per San Pietro, Via Salvatore Gigli, Corso XX Settembre arrivo Villa Comunale.

Per evitare incidenti o infortuni non saranno utilizzate candele, ma ogni partecipante se lo vorrà dovrà munirsi di lampadine led con luce bianca che fungeranno da fiaccola. Gli organizzatori chiedono che sia utilizzato solo il colore bianco in senso di decoro, rispetto e simbolo di pace. Inoltre ognuno realizzerà per se stesso e indosserà una pettorina realizzata con un foglio bianco formato A4 con scritto NO ALLA VIOLENZA.
NOALLAVIOLENZA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: