Manduria: abbandono rifiuti intervengono i carabinieri

Campagne disseminate di rifiuti. Da qualche mese, in concomitanza con l’avvio della raccolta differenziata, il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti nel territorio di Manduria ha subìto un’impennata. La situazione di degrado ora è stata rilevata anche dai Carabinieri della Compagnia di Manduria che in due distinte aree, durante servizi finalizzati alla prevenzione e contrasto di reati in materia ambientale, hanno individuato discariche abusive.
La prima che si estende su una linea di circa un chilometro, lungo il ciglio della strada, è stata scoperta
in località San Pietro in Bevagna, contrada Scalella. Sono stati abbandonati rifiuti di vario genere: da materiale plastico e ferroso a materiale di risulta. Ma ci sono anche pannelli eternit che esposti alle intemperie possono essere altamente inquinanti.
Perlustrando altre zone i militari hanno individuato un altro sito adibito a discarica abusiva, sulla strada Vicinale “Li Castelli”, ricadente nel Comune di Manduria, composto da altri cumuli di materiale di risulta e pneumatici, dell’estensione di circa 30 metri lineari.
Sono state allertate le Autorità competenti per i relativi provvedimenti di bonifica.

dsc02723

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: