Manduria: A scuola con falsa esenzione dell’obbligo vaccinale, due denunce.

Un collaboratore scolastico, residente nella provincia di Lecce, espletava regolarmente la propria attività lavorativa all’interno di un istituto scolastico di Manduria grazie all’esibizione di un certificato di esenzione dall’obbligo vaccinale rilasciato dalla ASL di Lecce. Il documento, non riconducibile in maniera chiara all’autorità sanitaria rilasciante, ha da subito insospettito i Carabinieri della locale Stazione impegnanti in quotidiani controlli sulla falsificazione di certificazioni verdi – Green pass Covid-19 – e certificazioni attestanti l’esenzione dall’obbligo vaccinale.
Da ulteriori accertamenti eseguiti direttamente presso l’Azienda Sanitaria di Lecce è emerso che il collaboratore scolastico, probabilmente grazie ad un medico vaccinatore compiacente, si era procurato un falso certificato di esenzione grazie al quale ha indebitamente continuato a svolgere l’attività lavorativa. Il medico, a sua volta, avrebbe rilasciato il documento, non presente negli archivi della ASL, senza alcuna preventiva e necessaria valutazione anamnestica. Sia il collaboratore scolastico che il medico sono stati pertanto deferiti all’A.G. per le presumibili ipotesi di reato di falso ideologico, falso materiale e truffa.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: