Maltempo: peggioramento delle condizioni meteo. Il prefetto di Taranto rafforza dispositivo di vigilanza

Il Centro Funzionale decentrato della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha diramato un ulteriore messaggio (n. 2 del 5.10.2018) di allerta ROSSA per il territorio della provincia di Taranto, dalle 00.00 del 6.10.2018 sino alle ore 14 di domani sui bacini del Lato e del Lenne, nel Tarantino, e allerta arancione dalle 16 di oggi fino alle 14 di domani per rischio idrogeologico, idrologico per temporali ed idraulico sulla Puglia centrale adriatica, sul Salento e sulla Puglia centrale bradanica.
Sono previste in Puglia precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutto il territorio regionale, con fenomeni più intensi e precipitazioni, anche abbondanti, sulle aree ioniche.
I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
In virtù di tale peggioramento delle condizioni meteo il Prefetto di Taranto ha invitato i Sindaci a rafforzare ulteriormente i dispositivi di vigilanza e le misure di presidio dei luoghi sensibili a tutela nella pubblica e privata incolumità ed in modo particolare a: • assicurare il costante monito raggio dei corsi d’acqua prese ti nei rispettivi territori attraverso l’attivazione di “presidi territoriali” con compiti di vigilanza e intervento tecnico, particolarmente durante le fasi temporalesche intense; • effettuare verifiche finalizzate ad accertare l’eventuale necessità di evacuazione di abitazioni poste al piano stradale o ai piani seminterrati, nelle aree a rischio idraulico elevato definite nel Piano di Assetto Idrogeologico dell’Autorità di Bacino; • valutare, in riferimento al contesto territoriale e urbano, ‘opportunità di adottare provvedimenti di chiusura delle scuole; • disporre una stretta vigilanza della rete viaria di competenza con particolare riferimento ai punti critici in prossimità di corsi d’acqua o in zone soggette ad allagamento, adottando tempestivamente ogni provvedimento a tutela della pubblica e privata incolumità. A tal proposito si richiama ‘attenzione affinché sia fornita adeguata e tempestiva informazione all’utenza sulla praticabilità di sottopassi in ambito urbano ed extraurbano, valutando la possibilità di disporne la chiusura preventiva. Analogamente, l’ANAS, la Provincia e la Società Autostrade sono invitate a garantire l’attento monitoraggio della rete stradale di competenza, allertando le squadre incaricate degli interventi urgenti di messa in sicurezza delle infrastrutture con particolare riferimento alla vigilanza e l’intervento sui ponti, cavalcavia, sottovia, gallerie, soprattutto in prossimità di corsi d’acqua. Allo stesso modo le Ferrovie dello Stato e le Ferrovie Sud-Est avranno cura di monitorare la rete ferroviaria di rispettiva competenza. Si richiama all’attenzione degli enti erogatori di servizi, la necessità di attivare le misure di emergenza previste. Le Forze di Polizia sono infine invitate ad intensificare l’attività di prevenzione e controllo anche in funzione del soccorso alla popolazione. I Sindaci vorranno considerare l’attivazione dei C.O.C. e rendere adeguata informazione alla popolazione sia in fase preventiva che ad evento in corso, in merito ai rischi che insistono sul territorio comunale ed alle norme di comportamento da assumere al verificarsi di una eventuale situazione emergenziale, invitando a limitare la mobilità solo alle situazioni di estrema necessità. Ogni situazione di emergenza che richieda coordinamento dovrà essere comunicata alla Sala operativa attivata presso questa Prefettura o tempestivamente segnalata ai presidi delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco.
La Provincia di Taranto ha emesso un’ordinanza a firma del vice Presidente Raffaele Gentile con la quale si dispone la chiusura di tutte le scuole superiori della Provincia di Taranto.
Il sindaco di Taranto Melucci, sentita la Prefettura, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di sabato 6 ottobre 2018. Il locale COC è insediato permanentemente per monitorare la situazione e ronde specifiche di Polizia Locale sono state organizzate, anche per le ore serali, nei quartieri a più elevato rischio idrogeologico.

Anche il Sindaco di Sava Dario Iaia ha comunicato che sarà emessa un’ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di domani 6 Ottobre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: