In viaggio con la famiglia, arrestato per droga

Massafra – Proseguono senza sosta i controlli attuati dai Carabinieri della Compagnia di Massafra lungo le grandi arterie stradali come la SS106 e la SS7 che, specie nel periodo estivo, sono particolarmente transitate da turisti per raggiungere le note località balneari del Salento. E non sono pochi i casi di persone arrestate o denunciate dai militari del Nucleo Radiomobile perchè trovate in possesso di cospicue quantità di sostanze stupefacenti.
E’ proprio durante questi controlli che, nella serata di ieri, i Carabinieri hanno intercettato un giovane di 35 anni, della provincia di Milano fermato mentre percorreva la SS 7 Appia, a bordo della sua autovettura e a velocità sostenuta. Con lui c’erano anche sua moglie e la sua figlia minore.
L’uomo ha manifestato un ingiustificato nervosismo che ha indotto i militare a perquisirlo. Nel marsupio che il 35enne aveva con sé sono stati così rinvenuti tre involucri di eroina, del peso complessivo di circa 10 grammi, droga che, per entità ponderale e frazionamento in dosi, è apparsa non destinata ad un uso esclusivamente personale.
La particolarità dello stupefacente rinvenuto è certamente il suo aspetto e la sua composizione: si tratta infatti di una sostanza in polvere di colore marrone, poco diffusa nella provincia jonica, denominata “brown sugar” per via del suo aspetto simile allo zucchero di canna o al caramello, che generalmente viene tagliata con la caffeina, così da essere facile da fumare sulla carta stagnola.
La droga sequestrata sarà inviata al Laboratorio Analisi Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto per essere analizzata. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto presso il carcere di Taranto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: