Grottaglie: L’Ars et Labor resta in vendita ma non per la cordata Pichierri

In una nota ufficiale il Presidente del Grottaglie Leonzio D’Amicis chiarisce e pone fine alla ridda di voci relative alla eventuale acquisizione della Società A.D.C. Ars et Labor Grottaglie da parte della cordata Pichierri. “Negli ultimi due mesi – spiega D’Amicis – si sono tenuti numerosi incontri che non hanno sortito alcun effetto ma che hanno portato soltanto destabilizzazione a livello
generale. In ogni caso la Società A.D.C. Ars et Labor Grottaglie rimane in vendita per i potenziali
acquirenti che volessero rilevare il titolo, ma ovviamente non si vuole avere più nulla a che fare con
la cordata Pichierri”. Il presidente coglie l’occasione per ringraziare i calciatori ed i dirigenti per l’enorme sforzo organizzativo e tecnico-tattico compiuto nell’ultima settimana che ha permesso di disputare una buona partita e di uscire a testa alta dal campo di Nardò, dimostrando attaccamento ai colori sociali. La Società resta determinata a proseguire ed onorare dignitosamente la tredicesima stagione consecutiva nel massimo campionato dilettantistico con le risorse che sarà in grado di reperire. A tal proposito si invitano nuovamente le aziende del territorio, tutti i cittadini ed i sostenitori biancazzurri a voler contribuire nella maniera che si ritiene più opportuna, sottoscrivendo le proposte pubblicitarie e di sponsorizzazione o semplicemente l’abbonamento per la stagione sportiva in corso.

grottaglie ars et labor

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: