Gallipoli. In una gelateria scoperti 14 lavoratori “in nero”

Ben quattordici lavoratori ‘in nero’ sono stati scoperti da militari della guardia di finanza in una gelateria di Gallipoli, in provincia di Lecce.
La loro posizione è risultata irregolare perché

, per alcuni periodi degli anni 2011 e 2012, hanno lavorato senza essere formalmente assunti.
Le Fiamme Gialle, dopo un periodo di osservazione che ha permesso di individuare i dipendenti della gelateria, hanno riscontrato tutte le posizioni lavorative, ascoltando i lavoratori singolarmente, al fine di appurare l’effettiva data di assunzione, le reali mansioni svolte nonché l’orario di lavoro giornaliero.
Nei confronti del titolare dell’attività è stata accertata, inoltre, la mancata effettuazione e l’omesso versamento di ritenute alla fonte per un importo di duemila euro circa.
Le violazioni constatate in materia lavorativa sono state comunicate agli Uffici competenti per i provvedimenti conseguenti.

gdf gallipoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: