Favoreggiamento della prostituzione, denunciato 31enne

Prelevava da casa ad Avetrana due giovani rumene e, a bordo della sua auto, le portava a prostituirsi nella vicina Torre Lapillo località balneare del comune di Porto Cesareo. Un 31 enne incensurato è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Avetrana, con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione.
Il provvedimento è scattato al termine di un’articolata attività d’indagine che ha portato i militari a monitorare, per giorni, gli spostamenti dell’uomo. Ieri mattina dopo l’ennesimo pedinamento, a bordo di auto civetta, lungo tutto l’itinerario che dal comune di Avetrana conduce alla località balneare salentina, i carabinieri hanno bloccato l’auto dove viaggiavano le due giovani ragazze ed il loro “protettore”, proprio mentre queste scendevano dalla vettura, nel posto ove quotidianamente esercitavano il meretricio.
Accompagnato il terzetto in caserma, i militari hanno provveduto ad identificare le due 22enni rumene ed espletate le formalità di rito, hanno denunciato l’uomo alla Procura della Repubblica di Taranto, per favoreggiamento della prostituzione. Contestualmente è stato inoltre proposto al Questore della provincia di Taranto l’emissione del foglio di via obbligatorio dal comune di Avetrana, per la durata di tre anni.

cc03

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: