Fasano. Sequestrata cava dismessa.

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza una cava dismessa in località “Salamina”, a Fasano

(BR). L’area, estesa per circa dodicimila metri quadrati e ricadente in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, era stata utilizzata per attività di movimentazione di terreno con mezzi meccanici senza alcuna autorizzazione.
Per questo, completato il controllo ambientale, il conduttore della cava è stato deferito, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Brindisi.
Il valore complessivo dei beni sottoposti a sequestro è pari a circa 100 mila euro. L’autorità giudiziaria e quelle amministrative sono state informate del sequestro dal NOE per i conseguenti provvedimenti.

IMG_6332

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: