Estorce denaro alla madre minacciandola con un coltello. Arrestano un 28enne del posto.

A Massafra i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di estorsione, un 28enne del posto.

I militari, su segnalazione pervenuta al 112, sono intervenuti presso l’abitazione di una anziana donna, la quale, in forte stato di agitazione e preoccupazione, aveva riferito di essere stata costretta, per l’ennesima volta, a consegnare 20 euro al proprio figlio il quale, per ottenere il denaro, l’aveva prima aggredita verbalmente e poi, impugnato un coltello, l’aveva anche minacciata di morte.

Il giovane alcuni mesi addietro, era già stato arrestato per lo stesso reato e sottoposto ad un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare che era terminato solo pochi giorni fa.

Le immediate ricerche hanno consentito di rintracciare ben presto il 28enne che si aggirava nelle vicinanze dell’abitazione dell’anziana madre. Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso sia della somma in contante poco prima estorta che del coltello utilizzato per le minacce.
Coltello in sequestro23
Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in arresto; terminate le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, il 28enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

La somma di denaro recuperata è stata restituita alla donna, mentre il coltello utilizzato per le minacce è stato sequestrato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: