ERICA MOU ospite del festival online “La panchina dei versi – insieme contro il coronavirus”

Questa sera alle ore 19:00, la cantautrice e scrittrice biscegliese Erica Mou parteciperà al festival online “La panchina dei versi – insieme contro il coronavirus” per un appuntamento molto suggestivo di musica e parole.

L’incontro sarà trasmesso dalla pagina Facebook “Il Paese della Poesia – Il Federiciano” https://www.facebook.com/ilpaesedellapoesia , dove Erica intratterrà gli utenti in rete con la formula originale, e molto apprezzata, di una presentazione cantata del suo libro “Nel mare c’è la sete”, editato dalla Fandango. Tra una canzone e l’altra, caratterizzate da eleganza e precisione vocale, e la lettura di alcuni estratti del libro, chitarra alla mano apparecchiata a cadenzare anche il ritmo della prosa, Erica guiderà gli utenti in un viaggio sentimentale ricco di emozioni e suggestioni.

«Alle porte del mio trentesimo compleanno, eccomi qui, con il mio primo romanzo tra le mani – aveva confidato all’uscita del libro -. “Nel mare c’è la sete” è stata una cascata. Un susseguirsi di parole che, come nella magia di ogni forma di scrittura, un po’ sono pensate e un po’ nascono da sole, da una parte inaccessibile al resto della vita». Erica Mou succede a numerosi artisti (poeti, intellettuali, professori, attori, cantautori) che si sono seduti sulla “Panchina dei versi”, per donare il proprio contributo artistico, dal 13 marzo scorso (data di inizio del festival, ideato dal poeta ed editore Giuseppe Aletti per alleggerire questi giorni di quarantena a causa del covid-19).

Ognuno lo ha fatto dall’intimità di casa propria, facendo conoscere qualcosa in più di sé, un aspetto più nascosto, che ha accresciuto la sensazione di sentirsi davvero più vicini, nonostante la distanza. Proprio come recita l’hashtag dell’iniziativa #viciniancheadistanza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: