Emergenza neve. Massima allerta in tutti i comuni della provincia di Taranto

Prosegue in Prefettura di Taranto l’attività dell’unità di crisi del Centro di Coordinamento Soccorsi che segue l’andamento della situazione meteorologica, localizzato sul versante occidentale.

Nel corso dell’incontro, analizzato il quadro conoscitivo sia dell’andamento previsionale sulle condizioni meteorologiche sia della complessiva situazione dei disagi segnalati e dei potenziali rischi, si è disposto che restino anche oggi necessariamente al massimo livello di allerta i livelli di guardia in tutti i comuni della provincia. Anche le Forze dell’ordine e il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco mantengono alta la vigilanza su tutto il territorio provinciale.

In particolare, a causa della formazione di ghiaccio sulle strade statali, provinciali e comunali, si invitano gli automobilisti a prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti e, comunque, a mettersi in viaggio soltanto ove strettamente necessario.

Restano confermate le decisioni assunte con Ordinanze del Prefetto in data 7 e 8 gennaio relativamente alle strade più interessate dalle nevicate di questi giorni:
• SS. 100 – percorribile con catene o pneumatici da neve;
• SS. 7 tra casello (Mottola San Basilio) in direzione Castellaneta e Laterza fino al confine di provincia – circolazione interdetta a tutti i mezzi anche se muniti di catene o pneumatici.
Restano interdette le strade provinciali riconducibili ai Comuni di Laterza, Ginosa e Castellaneta.
Permane il divieto di circolazione su tutte le strade statali e provinciali per i veicoli di massa complessiva autorizzata superiore a 7,5 ton. se non muniti di catene o pneumatici da neve.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: