Eccellenza: Il De Cagna Otranto cala il poker contro il Castellaneta

Il De Cagna 2010 Otranto cala il poker e schianta il Castellaneta. Vittoria rotonda e mai in discussione per l’undici di casa allenato da Andrea Manco che battendo il team tarantino riprende la corsa in classifica nel girone B di Eccellenza pugliese.

Match importante quello disputato da capitan Francesco Mariano e compagno che mettono sul terreno di gioco qualità, intensità e concentrazione sin dal primo minuto della contesa. Ottima la risposta ricevuta dall’allenatore dagli under messi in campo, con Plevi, Valentini e Buongiorno che disputano una gara di livello assoluto. Ma è tutta la compagine del De Cagna Otranto a recitare un copione straordinario. Partono forte Alessandro Villani e soci e il vantaggio siglato da Drissa Diarra arriva puntuale. Al 13’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Buongiorno mette dalla sinistra palla in area di rigore: sul secondo palo è puntuale il colpo di testa dell’esperto centrocampista che sigla il primo gol stagionale. Avanti di una rete, il De Cagna 2010 Otranto continua a spingere, Buongiorno si accende sulla destra e, saltati due avversari, scarica un sinistro di poco a lato. Meneses si gira in un fazzoletto a pochi metri dalla porta, la palla lambisce il palo alla destra di Lacirignola. Il centravanti sudamericano è in modalità “on fire3 e al 25’ trova il raddoppio: approfittato di una leggerezza di un avversario, conquista palla e dal limite dell’area lascia partire un destro che si infila nell’angolino basso di destra. Il Castellaneta cerca di riorganizzarsi anche attraverso un paio di sostituzioni, ma Meneses è immarcabile e al 36’sigla la doppietta personale che chiude la contesa. Buongiorno riceve palla sulla trequarti da Diarra e inventa un “cucchiaio” per il centravanti che entra nei 16 metri finali dalla sinistra, salta un paio di avversari e trova un destro in diagonale che fulmina il portiere. Dominata dalla compagine adriatica, il primo tempo si chiude con le conclusioni biancorosse di Agodirin e Martinez. La ripresa si apre sulla falsariga della prima frazione di gioco, con un De Cagna Otranto prorompente. E puntuale arriva il centro di Gabriele Cisternino, in campo da tre minuti: a pescarlo in area di rigore è il lancio illuminante di Villani, il numero 19 insacca a fil di palo. Un paio di giri di lancette ed è Valentini ad andare vicino al pokerissimo, ma il suo sinistro al termine di una discesa poderosa scheggia la traversa.

La partita scivola via tra una girandola di cambi, gli allenatori effettuano tutte quelle a disposizione, e una intensità che viene a scemare con il trascorrere dei minuti. Per i locali entrano in campo Frisco, che impegna subito Lacirignola, Capristo, il difensore centrale Opriescu, rumeno arrivato in settimana alla corte di mister Manco, e Semola, questi ultimi due all’esordio assoluto. Sui titoli di coda della contesa, il Castellaneta accorcia con il rigore di Martinez, Caroppo tocca la sfera ma non sventa il penalty, e la conclusione dalla distanza di Gramegna. Con la vittoria sul team biancorosso, il De Cagna Otranto sale a quota 17 in classifica. Domenica prossima è in cartellone la sfida in trasferta sul campo del Ginosa.

Di seguito, il tabellino completo della partita:

ECCELLENZA PUGLIESE 2021/2022 –

NONA GIORNATA ANDATA 7 NOVEMBRE 2021 – ORE 14.30

STADIO “AVVOCATO PASQUALE NACHIRA” – OTRANTO

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO – CASTELLANETA CALCIO 1962 4-2

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO: Caroppo, Plevi, Mancarella, Diarra (33’st Oproiescu), Signore, Alcazar (9’st Cisternino), Valentini (23’st Frisco), Mariano, Meneses, Villani (31’st Capristo), Buongiorno (39’st Semola). All. Manco. A disposizione: Recchia, Sperti, Angelini, De Luca.

ASD CASTELLANETA CALCIO 1962: Lacirignola, D’Andria (30’pt Giannotta), Baroni (10’st Abbate), Macaluso (32’st Gramegna, Pinto M., Sardella, Pinto N., Pinto A. (38’pt Stauciuc), Martinez, Palmisano (18’st Tisci), Agodirin. All. A disposizione: Mennella, Prete, Carriero, Balestra.

ARBITRO: Giorgio Caldararo di Lecce. ASSISTENTI: 1/ Piergiorgio Battista di Lecce; 2/ Cristiano Moschettini di Lecce.

RETI: 13’pt Diarra, 25’ e 37’Meneses; 12’st Cisternino, 44’Martinez (r), 46’Gramegna. AMMONITI: Valentini (DC O), Macaluso (C), Agodirin (C), Abbate (C), Mariano (DC O), Gramegna (C), Semola (DC O), Signore (DC O). CALCI D’ANGOLO: 7-3 per il De Cagna 2010 Otranto. RECUPERO: 2’PT ; 4’ST.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: