Due spaccate nel Salento…una anche con sparatoria

Da Lecce ad Arnesano: due spaccate nel giro di pochi minuti sono state attuate da ignoti malviventi che hanno preso di mira una gioielleria ed una caffetteria. Il primo episodio si è verificato a Lecce in via Biccari nel cuore del centro storico. Presa di mira la gioielleria Musardo. Una banda composta da quattro individui, di cui uno incappucciato, ha sfondato la vetrina a colpi di accetta e martello. Improvvisamente mentre i ladri arraffavano i preziosi, sul posto transitava una Volante della Polizia. I malviventi, pur di dileguarsi e far perdere le proprie tracce, non hanno esitato a percorrere contromano viale XXV luglio a bordo di una Audi senza targa. A scopo intimidatorio per fermare la fuga dei ladri uno dei poliziotti ha sparato alcuni colpi di pistola.
L’altro episodio si è verificato invece nello stesso arco temporale nella piazza di Arnesano, ai danni del caffè Porta Rande. Sulle tracce dei malfattori gli inquirenti che non escludono collegamenti tra i due colpi. Da accertare se ci siano legami anche con la segnalazione giunta poco dopo la sparatoria di Lecce dal pronto soccorso di Brindisi di un uomo che si è presentato con ferite superficiali da arma da fuoco. Medicato, è stato giudicato guaribile in 15 giorni.

polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: