Droga al posto dell’airbag: un arresto a Massafra

22 chili di eroina e circa 90 chili di sostanze da taglio. E’ quanto sequestrato dai militari della Guardia di Finanza della 2a Compagnia di Taranto nel corso di controlli ad automezzi in transito nell’abitato di Massafra.

Nel corso dell’ispezione, eseguita non l’ausilio di un’unità cinofila, su un’autovettura condotta dal 31enne A. M., nato in Albania, è emersa la possibile presenza di stupefacente.
Sospetto confermato dall’esito di controlli più approfonditi che hanno consentito di rinvenire, abilmente occultati nel vano di solito deputato a contenere l’airbag, 8 involucri di cellophane contenenti eroina, per un peso complessivo pari a 4 chili e 200 grammi.

Successivamente, la perquisizione è stata estesa all’abitazione di residenza dell’uomo, in provincia di Foggia, dove sono state rinvenute e sottoposte a sequestro attrezzature necessarie per il taglio della sostanza stupefacente (alcuni frullatori, bilance ed altro) ed il suo confezionamento (pressa professionale, macchina per sottovuoto, nastro da imballaggio ed altro).

Accertato che non si trattava di un mero corriere, nei confronti del 31enne sono state avviate indagini volte a ricostruirne i movimenti nel corso della mattinata al fine di individuare eventuali complici o luoghi utilizzati per lo stoccaggio degli stupefacenti.

Dall’acquisizione dei filmati delle telecamere di sicurezza poste nelle vicinanze dell’abitazione, è stato individuato un garage utilizzato dall’uomo, all’interno del quale sono state rinvenute numerose confezioni di eroina non ancora tagliata, per ulteriori 18 kg oltre a circa 90 kg di diverse sostanze da taglio.

M.A., incensurato, è stato tratto in arresto per il reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti ed associato presso la Casa Circondariale di Taranto.

Oltre all’autovettura, sono state sottoposte a sequestro la strumentazione per la lavorazione e la sostanza stupefacente e da taglio rinvenute.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: