Depuratore: cacciate via le sentinelle del presidio presso l’Urmo. Il video

Le ragazze che si alternavano al presidio autorizzato ed allestito per monitorare la situazione in un terreno vicino al cantiere del costruendo depuratore, sono state letteralmente cacciate dalle forze dell’ordine che hanno intimato di allontanarsi dal posto. Questa mattina l’area è stata blindata non si può accedere per consentire ai mezzi di avviare i lavori. Nel breve video la rabbia delle ragazze, in lacrime, costrette a lasciare quel lembo di terra che stavano difendendo con tutte le proprie forze. Il “blitz”, quindi, è riuscito considerato che il posto è interdetto. Anche ad un semplice cittadino che stava passando con la sua bicicletta è stato intimato di allontanarsi dopo aver preso le sue generalità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: