Rubano in centro scommesse e nella fuga si schiantano: un morto

FASANO – E’ finita in tragedia, la notte scorsa, la fuga di tre giovani che, inseguiti da una pattuglia di guardie giurate, tentavano di far perdere le loro tracce dopo un furto commesso in centro scommesse di Locorotondo (Ba).

Uno di loro, Paolo Marzulli, 19 anni di Martina Franca, ha perso la vita nello scontro della loro auto, una Ford Fiesta, con un’altra vettura, una Fuat 500 a bordo della quale viaggiava una coppia di turisti tedeschi.
Nell’incidente, avvenuto sulla strada 172 dei Trulli, all’altezza della frazione di Laureto, è rimasto ferito anche uno dei suoi complici, ora ricoverato in gravi condizioni in ospedale e piantonato dai Carabinieri. Il terzo giovane è riuscito a fuggire. Feriti, per fortuna non in modo grave, anche i due turisti tedeschi.
Sul posto, oltre alle ambulanze del 118, sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Fasano che hanno effettuato i rilievi per ricostruire con esattezza le circostanze del furto e la dinamica dell’incidente. Recuperata, ancora intatta, la macchinetta cambiasoldi portata via dai ladri.
I tre ragazzi, tutti già noti e appena ventenni, erano stati fermati due giorni prima per un furto di liquori e soldi commesso in un bar di Martina Franca.

carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: