Commercialista “evasore totale” impiegava lavoratori “in nero”.

Casarano – Oltre 300 mila euro di ricavi non dichiarati ed IVA non versata per 140 mila euro circa: è questo il risultato di una verifica fiscale condotta dai Finanzieri della Tenenza di Casarano nei confronti di un commercialista del Sud Salento.
Dopo aver esaminato attentamente la documentazione contabile ed extracontabile acquisita all’avvio dell’ispezione ed averla raffrontata con i dati emersi dalle indagini bancarie, le Fiamme Gialle hanno accertato che il professionista per gli anni dal 2009 al 2011 ha presentato infedeli dichiarazioni dei redditi, nascondendo al Fisco una parte rilevante dei ricavi derivanti dalla sua attività. Inoltre, per l’anno d’imposta 2012 ha omesso la presentazione della dichiarazione dei redditi acquisendo così la veste di “evasore totale”.
I militari hanno anche controllato la posizione lavorativa del personale identificato all’apertura della verifica fiscale constatando che i due lavoratori dipendenti dello studio di consulenza prestavano la loro opera completamente ”in nero”.

1419_controlli fiscali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: