Canile Manduria: fuori Gaia, subentra Euro 2000

Forte del risultato ottenuto dinnanzi al Tar l’Amministrazione Comunale di Manduria è tornata sulla vicenda del canile. Il Tribunale Amministrativo Regionale, infatti, dopo aver inizialmente accolto la sospensiva al ricorso presentato dall’Associazione Gaia, ha deciso che, comunque, l’attuale canile è insalubre e che, così come ordinato dal sindaco qualche settimana fa, i cani dovranno essere trasferiti ad altra struttura purché in regola con le disposizioni regionali e nazionali vigenti. Lunedì il dirigente del settore Ecologia geom. Coco insieme alla Polizia Municipale si è recato presso la struttura per eseguire quanto stabilito ma l’Associazione Gaia non era stata avvisata per tempo e quindi si è opposta. Il dirigente ha detto a chiare lettere che la Gaia deve lasciare la struttura in favore dell’Associazione Euro 2000 che dovrà subentrare grazie all’ordinanza del sindaco. Di fronte alle resistenze dei volontari, accertata l’impossibilità a sgomberare la struttura se non con la forza, si è deciso di dare dieci giorni di tempo alla Gaia per raccogliere le proprie cose e lasciare il canile. Il “passaggio di consegne” avverrà dunque il prossimo 3 Dicembre. Intanto l’Avv. Gaetano Dimarco, legale dell’Associazione Gaia, ha annunciato nuovi ricorsi giudiziari.

canile-

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: