Brindisi: malmenava bimbi della scuola materna. Arrestata educatrice

Una educatrice di una scuola d’infanzia del quartiere Cappuccini, G.T. di 67 anni, è stata arrestata dagli agenti della Squadra Mobile di Brindisi con l’accusa di maltrattamenti nei confronti dei bimbi

presenti nella scuola materna. Le indagini sono partite alla fine del 2016, pare dopo alcune segnalazioni arrivate agli investigatori, e hanno riguardato episodi verificatisi sino al luglio scorso per i quali sarebbero stati trovati riscontri.
La donna avrebbe malmenato, offeso e minacciato per mesi bambini in tenerissima età che le erano stati affidati, colpendoli “ripetutamente con schiaffi sulla testa, sulle guance e sulle natiche”. Sempre secondo l’accusa “li strattonava e/o li spingeva provocandone in più occasioni la rovinosa caduta in terra, li umiliava, ingiuriava e minacciava”.
I poliziotti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Brindisi, su richiesta del pm Luca Miceli; ha beneficiato degli arresti domiciliari ma all’educatrice il giudice ha imposto il divieto di dialogare con persone diverse da quelle che convivono con lei o l’assistono.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: