Bimba lanciata dal balcone: trasferita al “Gemelli” di Roma

È in corso il trasferimento della bambina vittima del terribile episodio di violenza domestica, lanciata dal balcone ad un’altezza di 12 metri lo scorso 7 ottobre.
Dopo l’incessante lavoro di squadra del trauma team ospedaliero e dell’unità di terapia intensiva, con il
supporto della Direzione Medica del Presidio Ospedaliero Centrale, che ha portato alla risoluzione delle
lesioni toraco-addominali e alla stabilizzazione dell’emodinamica, la bimba è stata trasferita, accompagnata
da medici, infermieri e mezzi del Presidio Ospedaliero “SS.Annunziata”, all’unità di terapia intensiva
pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma per il completamento del programma terapeutico e il trattamento
definitivo delle lesioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: