Avetrana. Luigi Conte: “Chi e cosa ha prodotto la mia candidatura…”

Le elezioni amministrative, ormai alle porte, obbligano gli elettori ad una scelta.
Dopo anni di vicissitudini e divisioni, il centro sinistra, quasi totalmente ricomposto, mi
chiede un impegno per me di grandissima responsabilità.

Non nego che negli anni ho manifestato la mia indisponibilità, consapevole di aver già
ricoperto ruoli ed incarichi importanti. Eppure alla vigilia delle elezioni, il senso di
responsabilità ha prevalso.
Chi e cosa ha prodotto la mia candidatura:
1. Riunione delle forze progressiste: il Centro Sinistra, il Partito Democratico, il movimento 5 stelle, LeU e la società civile che si riconosce in un movimento progressista 
trovano infatti una sintesi sul mio nome;
2. Futuro: rappresenterò un ponte tra passato e futuro formando la futura classe  dirigente.  Giovani intelligenze troveranno terreno fertile affinché possano praticare
l’Amministrazione comunale con le sue regole e possano rappresentare scientemente
la futura classe politica;
3. Esperienza: in un momento particolarmente delicato per la vita delle Comunità, una
guida che conosca già la macchina amministrativa rappresenta una garanzia di buon
governo.
Il programma che caratterizzerà la mia nuova azione amministrativa sarà incentrato
sulla capacità di dare un nuovo assetto all’economia locale con la prospettiva di
collaborare con le attività lavorative già esistenti e pensare a nuove prospettive di
lavoro per Avetrana; ridare decoro e bellezza alla nostra comunità; tornare a discutere
di concetti essenziali ed importanti quali civismo, cultura, inclusione, agricoltura e
turismo, rispetto dell’ambiente e amore per la cosa pubblica.
In questo percorso non sarò solo, con me ci sarà una squadra forte e motivata che avrà
a cuore la comunità e, sicuramente, al nostro fianco, ci saranno tutti i cittadini che amano Avetrana e vogliono la sua rinascita e, insieme, riprogettare il nostro futuro.
 
Luigi Conte (Candidato Sindaco Avetrana)
 
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: