Anche a Manduria “Per tutti i colori”, iniziativa della Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza Asl Taranto

Si chiama “Per tutti i colori” l’iniziativa promossa dalla Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Asl Taranto che si svolge oggi, contemporaneamente, in tutte le sedi territoriali dell’unità operativa di Taranto, Manduria, Ginosa e Mottola.

La data dell’11 maggio è quella della Giornata nazionale per la promozione del Neurosviluppo, individuata dalla SINPIA, (=Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza). Le equipe incontrano i bambini e le bambine, i genitori e i docenti in alcune scuole individuate sul territorio per far conoscere le attività del servizio, per promuovere riflessioni sull’intervento di prevenzione e promozione della salute, con un’attenzione specifica rivolta al benessere emozionale dei bambini e delle bambine e delle famiglie. Per l’iniziativa, inoltre, Palazzo di Città a Taranto, e un monumento per ogni Comune dove sono presenti le sedi operative della Neuropsichiatria infantile, si illumineranno con i colori dell’arcobaleno che rappresentano sia la molteplicità degli aspetti coinvolti nel neurosviluppo, sia il diritto di tutti i bambini a vivere in tempo di pace.

“Obiettivo del nostro lavoro è ascoltare le richieste e dare le risposte nel più breve tempo possibile” – spiega la dottoressa Anna Cristina Dellarosa, direttrice della Neuropsichiatria infantile aziendale – “Con il periodo del Covid, la domanda di salute mentale in età evolutiva è aumentata e non si deve pensare solo ai casi più evidenti. È importante che si instauri un circolo virtuoso tra famiglie, scuole e pediatri, anche per favorire la diagnosi precoce e la conoscenza del servizio. Oggi siamo qui, nelle scuole e nelle piazze, per raccogliere riflessioni e proposte che rendano i nostri servizi quanto più accessibili, conosciuti ed efficaci possibile”. Sempre più ricerche evidenziano come il periodo del neurosviluppo sia fondamentale nel determinare la buona salute fisica e mentale delle persone, sin dal concepimento fino alla giovane età adulta. “Iniziative come queste servono a informare e sensibilizzare la popolazione circa l’azione efficace che i servizi sanitari offrono al territorio” – sottolinea Vito Gregorio Colacicco, direttore generale di Asl Taranto, che ribadisce l’impegno costante della direzione strategica nella promozione e nel rafforzamento del servizio di neuropsichiatria in risorse e competenze professionali.