Allerta meteo livello arancione, cosa significa?

Ultimamente si diffondono spesso allerta meteo dal sistema della Protezione Civile della Regione Puglia. Da qualche mese si utilizza il codice colore per identificare il livello di allerta. Per una più facile comprensione si sintetizza indicando quattro colori Verde, Giallo, Arancione e Rosso. Il rosso, criticità elevata, naturalmente è quello che prevede fenomeni molto pericolosi per le cose e le persone. Ma cosa significa codice arancione che è stato lanciato in queste ore. Quali posso essere i danni che possono derivare? Premettendo che si tratta sempre di previsioni e che quindi non si ha la certezza degli eventi, c’è da dire che quella arancione è una criticità moderata. Di seguito le indicazioni riportate nella tabella della protezione civile

Codice colore: arancione
Criticità: Moderata criticità
Fenomeni meteo-idro: Diffusi, intensi e/o persistenti
Scenario d’evento:
GEO
– Diffuse attivazioni di frane superficiali e di colate rapide detritiche o di fango.
– Possibilità di attivazione/riattivazione/accelerazione di fenomeni di instabilità anche profonda di versante, in
contesti geologici particolarmente critici.
– Possibili cadute massi in più punti del territorio.
IDRO
– Significativi innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe e delle zone golenali, interessamento dei corpi arginali, diffusi fenomeni di erosione spondale, trasporto solido e divagazione dell’alveo.
– Possibili occlusioni, parziali o totali, delle luci dei ponti.

Effetti e danni
Diffusi danni ed allagamenti a singoli edifici o piccoli
centri abitati, reti infrastrutturali e attività antropiche interessati da frane o da colate rapide.
Diffusi danni alle opere di contenimento, regimazione
ed attraversamento dei corsi d’acqua, alle attività
agricole, ai cantieri, agli insediamenti artigianali,
industriali e abitativi situati in aree inondabili.
Diffuse interruzioni della viabilità in prossimità di
impluvi e a valle di frane e colate detritiche o in zone
depresse in prossimità del reticolo idrografico.
Pericolo per la pubblica incolumità/possibili perdite di
vite umane/

livellicolore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: