Nuovo allerta meteo, il sindaco di Taranto raccomanda precauzione

Un nuovo messaggio di allerta meteo è stato diramato dal Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia.
L’attenzione sul maltempo deve essere posta dalle ore 20 del 19 ottobre 2015 e per le successive 24 ore quando si prevede un’estensione della Criticità Arancione per rischio idrogeologico localizzato su tutte le zone di allerta della Puglia.
E’ previsto il persistere di precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio temporale, con quantitativi cumulati generalmente moderati. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Alla luce dell’allerta meteo, il Sindaco di Taranto, città colpita qualche giorno fa da una bomba d’acqua, raccomanda ai concittadini le misure precauzionali e le attenzioni a tutela della incolumità ed esorta a non lasciare le proprie abitazioni in caso di persistenti piogge che potrebbero causare improvvisi allagamenti; in tali circostanze è altre sì vivamente sconsigliato l’utilizzo delle autovetture. Si raccomanda di non transitare da sottovie e sottopassi cittadini, anch’essi a rischio di allagamento e per i quali verrebbe disposta la chiusura. Per le stesse ragioni, è consigliato non accedere o sostare in locali seminterrati. In caso di forti raffiche di vento, come da previsione, evitare il transito e la sosta sia veicolare sia pedonale in viali alberati per possibile caduta di alberi o rami; evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e per la caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole…). Per evitare tali rischi è opportuno rimuovere dai balconi tutti gli oggetti, che non perfettamente ancorati, sotto la spinta del forte vento, potrebbero precipitare arrecando danni a cose o persone.

Il Sindaco Stefano ha annunciato che la Polizia Locale presidierà i luoghi di maggiore criticità e monitorerà il territorio cittadino. Riguardo l’attività scolastica, il Sindaco ha chiarito inoltre che “…non vengono prospettate condizioni tali da disporre la preventiva chiusura delle scuole. E’ raccomandato, invece, che in caso di persistenti piogge che possono dar luogo a fenomeni di improvvisi allagamenti, di portarsi immediatamente in luoghi posti nei piani superiori degli edifici”

pioggia-intensa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: