Ad Avetrana…ora anche le cartelle pazze TARI

Cartelle pazze Tari ad Avetrana. Sarà questo l’argomento di un incontro pubblico che si svolgerà sabato 17 gennaio ore 16.30 nella sala consiliare del Comune di Avetrana. Ad intervenire saranno i consiglieri di minoranza Luigi Conte, Tonio Lanzo ed Emanuele Micelli e Lucia Vacca.
“Dopo il danno dell’aumento del 47% della Tari operata dall’ amministrazione De Marco a novembre 2014, ora, al saldo, arrivano anche avvisi ERRATI.” – denunciano i tre consiglieri e spiegano – “Invece di calcolare Euro 2,20/mq, come stabilito dall’ aumento, nelle cartelle recapitate ai cittadini, si calcola la tariffa a Euro 2,59/mq, anche se vi è scritto Euro 2,20. Abbiamo riscontrato errori – aggiungono – anche nelle lettere di acconto già pagati.”
“Appena mi sono accorto dell’ errore – racconta il cons. Micelli – mi sono recato al Comune ed ho fatto notare l’errore al Sindaco, al Vicesindaco e al funzionario chiedendo (anche per iscritto ) l’annullamento di tutto e la trasmissione degli atti esatti”.
“Al momento, malgrado l’urgenza e malgrado le sollecitazioni,- affermano i tre consiglieri – il Sindaco De Marco, l’assessore Tarantino e il funzionario Mazza non hanno preso alcun provvedimento e neanche avvisato ufficialmente i cittadini sul da farsi e dell’ errore”.
Una mancanza di informazione a cui Conte, Lanzo e Micelli intendono porre rimedio con l’incontro di sabato prossimo.

municipio avetrana

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: