8 Marzo. A Manduria “Panchine Rosse” contro la violenza sulle donne

Per ricordare le innumerevoli violenze di genere che quotidianamente si consumano nella nostra società, in occasione della Festa della Donna, la Presidenza del Consiglio Comunale di Manduria, su proposta della Consigliera Maria Grazia Cascarano che curerà l’organizzazione dell’evento, ha voluto patrocinare l’iniziativa “Panchine Rosse”.
Martedì 8 marzo, tre Panchine Rosse, posizionate nei luoghi centrali della Città ( Via XX Settembre, Viale Mancini e Piazza Giovanni XXIII) opportunamente verniciate e impreziosite da sguardi di donna dipinti dagli alunni dell’I.I.S.S. Vincenzo Calò (ex Liceo Artistico “Lisippo”) e da frasi significative caratterizzanti l’evento, saranno le testimonial permanenti di una piaga sociale che nel XXI secolo non possiamo più permetterci di ignorare.

Tre panchine Rosse per ricordare le donne che non ci sono più, uccise con violenza dalla ferocia dei compagni, dei mariti, degli amici, dei parenti e a volte di sconosciuti.

Un’iniziativa che, come tiene a sottolineare il Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Andrisano, ha lo scopo di stimolare un confronto e una riflessione sulla violenza sulle donne e sui cambiamenti culturali necessari per combatterla e sconfiggerla, e si propone, allo stesso tempo, di indurre tutti i cittadini a soffermarsi sullo sguardo di una donna che trasmette, con forza, tutte le parole che non vengono dette o non vengono ascoltate.

panchine rosse

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: