Sequestrata discarica abusiva di inerti: denunciati i proprietari

Un terreno, di circa 4.000 mq, ubicato in contrada “Filaccia” in agro del comune di Pulsano

è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri della Stazione di Pulsano al termine di indagini mirate a contrastare i reati e gli illeciti in materia ambientale e compiute con il supporto di un equipaggio del 6° Nucleo Elicotteri di Bari Palese che ha provveduto a sorvolare l’area interessata ed indicato le zone da controllare.
I militari hanno così accertato che sul terreno era stata realizzata una discarica, non autorizzata, di rifiuti derivanti da demolizioni edili, con la presenza tra l’altro di onduline in eternit, carcasse di auto, pneumatici, rifiuti solidi urbani e vegetali. All’interno del terreno vi era un’area delimitata, nella quale veniva sistemata e bruciata parte dei rifiuti.
I successivi accertamenti hanno consentito di individuare e denunciare, in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Taranto, per attività di gestione di rifiuti non autorizzata, quattro persone tutte di Pulsano, proprietarie delle diverse particelle.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: